MEZZOuomo (HALBERmensch)

Stefano Strgar

Ciao:
mi chiamo Strgar. Stefano Strgar.

Se hai difficoltà a pronunciare il mio cognome, ti suggerisco di scomporlo:
STR |come STRano| – GAR |come GARage|.
va meglio?

Se invece hai problemi a pronunciare il mio nome, bhe probabilmente sei dislessico; non allarmarti, consultare un buon logopedista sarà + che sufficiente.

Scherzi a parte; ho origini slovene.
Mio nonno proveniva da un piccolo paesino immerso nel verde della valle dell’Isonzo, Rocjni. La mia città natale è invece Rho (disgraziatamente hanno in comune solo la lettera iniziale, sigh).

che altro dire? ho trascorso l’infanzia in giro x le strade, sperperando, in compagnia degli amici, le sudate mancette in videogiochi, caramelle, e figurine. gli anni migliori della mia vita.

Terminate le elementari, e i soldi, passai il successivo triennio “meditando” e approfondendo la conoscenza del mio “IO” + intimo (a buon intenditor, poche parole..).

Manifestate sin dalla tenera età ottima manualità (ma dai!?), spiccato gusto e senso artistico, fui giustamente indirizzato da mia madre ad approfondire gli studi presso l’ISTITUTO TECNICO X GEOMETRI E RAGIONIERI…
(a quei tempi la mia opinione contava – di 0)
Ndr: mami ti voglio bene cmq.

Una volta conseguito il diploma accantonai l’idea dell’università, visti i precedenti, chissà mia mamma quale facoltà
mi avrebbe fatto frequentare
(a quei tempi la mia opinione contava sempre & cmq – di 0).

Accantonata l’idea dell’università, dicevo, fu il momento del servizio militare.
Artiglieria a cavallo.
Un anno emozionante e stimolante.
A cavallo?
Sì certo, a cavallo di una sedia presso l’ufficio Presidio del distretto militare.

Ora, finalmente padrone della vita che non ho scelto, svolgo un attività estremamente stressante & malretribuita.
in compenso nel mio tempo libero mi dedico a un hobby di tutto rispetto:

fotografare IMMONDIZIA & RIFIUTI solidi urbani.

Cose serie a parte, benvenuto.

Ho privato le mie immagini da tutto ciò che nel nuovo millennio potrebbe renderle belle ed appetibili, tipo: “unghie smaltate, protesi al silicone, make-up, depilazione, maschere antirughe, creme tonificanti, liposuzioni” e te le presento così come sono apparse ai miei occhi (tutti e tre).

Nude & crude.

..come la mamma che ti sveglia il mattino presto, bigodini in testa, struccata, vestaglia di flanella e alito di caffè.

Questo è tutto ciò che ti serve sapere, il resto lo comprenderai meglio nelle prossime, avvincenti puntate.
Buona navigazione.

Ti consiglio di tenere un salvagente a portata di mano, ne avrai bisogno.
quelle in cui stai x avventurarti sono acque buie e tempestose .
§
PS: ogni singola foto è una parte di me (che culo eh?).


Ufficio Stampa e PR:
Debora Cavallotti 349.23.75.101
business@stefanostrgar.it

Stefano Strgar:evilution@libero.it